BlefaroplasticaUn’operazione di chirurgia estetica può ritenersi un successo non quando è attuata “a regol d’arte” o quando la guarigione trascorre senza complicazioni. Si può affermare che è un successo unicamente quando l’esito piace al paziente . Questo è il vero metro di misura della buona chirurgia.

Per verificare il livello di gradimento della nostra chirurgia viene domandato a tutti coloro che vengono operati di valutare la loro esperienza scrivendo la loro opinione dopo il post operatorio. Viene richiesta una valutazione dell’ esito raggiunto , del costo dell’ operazione, dell’assistenza medica e sanitaria in generale. Il documento risultante è una valida guida per migliorare i nostri servizi e può anche essere un avvincente modo per trasmettere a chi pensa di operarsi un’ opinione da “paziente a paziente”.

A seguire viene trascritta l’ opinione di una donna operata di Blefaroplastica proveniente da Bologna. L’ opinione risulta utile per la nostra autovalutazione della qualità può essere interessante per la donna in fase di valutazione.

Il documento riporta una valutazione libera su 1) la chirurgia 2) la struttura 3) il personale infermieristico 4) il personale di segreteria 5) il risultato ottenuto 6) il costo. Vengono riportati le schede compilate a mano dai pazienti.

Sono molto contenta dell’ intervento

Nome e cognome: D.B.

Età: 76

Blefaroplastica BolognaIntervento: Lifting viso – Blefaroplastica

Città di provenienza:  Bologna

Sono molto contenta dell’ intervento. Il personale infermieristico sono tutti disponibili e gentili, dedicano molto tempo al paziente, trasmettono tranquillità. Venire qui diventa una festa. Tante volte penso “ se fossi più giovane ed avessi scoperto prima della vostra struttura sarei ricorsa, senza aspettare tempo. Il reparto segreteria uguale a quello infermieristico. Per quanto riguarda i prezzi li trovo convenienti alla portata di molti. Vi saluto e Ringrazio tutti.

C’è un’età consigliata per sottoporsi a blefaroplastica?

Non esiste un’età teorica più adatta perché le motivazioni alla base di questa procedura. La richiedono persone che vogliono combattere i segni dell' invecchiamento, e quindi di età matura, ma anche pazienti che vogliono correggere difetti congeniti, oppure chi ha problemi di vista strettamente collegati alla riduzione del campo visivo a causa della copertura della palpebra.