Chierica

chiericaQuesto inestetismo è caratteristico in tutti quegli individui in cui è presente la calvizie e, generalmente, colpisce il sesso maschile.  In tal caso è ben evidente la calvizie nella zona del vertice del capo ed il nome deriva dalla nota tonsura sul capo dei monaci nei secoli andati. In questo caso, si viene a creare la cosiddetta corona ippocratica, dovuta al fatto che i capelli rimasti danno forma ad una sorta di ferro di cavallo, rimanendo così solo sui lati.

Osservando la Scala Norwood dell’alopecia androgenetica, si può individuare la comparsa della chierica al III grado.

Cause

La chierica è causata dalla presenza di un problema estetico di rilevata importanza: parliamo della calvizie maschile che generalmente comporta proprio questo inestetismo con l’accentuarsi della perdita dei capelli nella parte più alta del capo.

Chirurgia estetica della chierica con il trapianto capelli

Il trapianto capelli è probabilmente la tecnica chirurgica estetica che ha vissuto una maggiore evoluzione in questi ultimi decenni. La finalità è sempre la stessa: prelevare i capelli (per essere più precisi i follicoli) da dove sono abbondanti ed impiantarli laddove sono diratati o assenti.

In passato (e tuttora nei centri che eseguono la tecnica “classica”) si procedeva un taglio lungo nella nuca per prelevare una porzione di cuoio capelluto da suddividere in piccole porzioni da impiantare successivamente. Agli arbori venivano impiantate isole di capelli contenenti un buon numero di follicoli. Ciò causava il brutto “effetto bambola” rendendo il risultato molto innaturale ed insoddisfacente.
La tecnica eseguita dalla Pallaoro Medical Laser è innovativa in questo settore. Il prelievo follicolare avviene “uno a uno” direttamente dalla zona donatrice, senza incisione e senza conseguente cicatrice. L’impianto rispetta l’unità elementare del cuoio capelluto e conseguentemente il risultato ottenuto è naturale.

Risultato

Il risultato del trapianto si verifica progressivamente nel senso che dopo aver impiantato i follicoli, questi rimarranno inattivi per 3 mesi per poi iniziare la ricrescita. Alcuni follicoli trapiantati potrebbero iniziare la crescita solo dopo 6 mesi.
Una volta trascorso il periodo di tempo necessario alla riattivazione dei follicoli, i capelli cresceranno alla velocità normale di un centimetro al mese. Conseguentemente per avere i capelli lunghi 5 centimetri bisognerà aspettare mediamente 8 mesi.

I capelli trapiantati non sono soggetti a caduta e conseguentemente il risultato ottenuto è permanente.

Vedi indice degli inestetismi