Chirurgia estetica glutei: Modella la forma e cambia il volume

Chirurgia estetica glutei: Modella la forma e cambia il volume

Interventi estetici ai glutei

Il fondoschiena è, per moltissime donne, il problema più importante della propria immagine. In questa zona si concentrano una serie di inestetismi (accumuli adiposi localizzati, rilassamento cutaneo, insufficiente proiezione, ecc) che possone essere corretti ma con uno o con una combinazione di interventi mirati su più fronti.

La zona glutea è spesso bersaglio di adiposità localizzata e cuscinetti recidivi. Nei casi più gravi, compare anche cellulite diffusa in tutta l’area e sulle cosce, con la comparsa della pelle a buccia d’arancia o a materasso. Inoltre, a causa di una vita sedentaria, il richiamo gravitazionale si fa sentire provocando una discesa verso il basso (ptosi) di tutta l’area e in particolare la pelle sembra eccedere ed è particolarmente rilassata. Infine i glutei sono la sede ideale delle odiate smagliature, chi compaiono di solito con lo sviluppo puberale, con gli sbalzi di peso e la gravidanza. Altro inestetismo che spesso accompagna quelli elencati è poi una certa mancanza di rotondità (anche in glutei adiposi!) come se si fosse verificata una perdita di contenuto.

Per affrontare e sconfiggere ciascun problema è possibile studiare un percorso chirurgico adattato alle specifiche esigenze del paziente, anche riunendo più procedure chirurgiche in un’unica seduta.

Ecco in sintesi quali possono essere i difetti che affliggono guesta zona del corpo e i relativi interventi di chirurgia estetica glutei:

Chirurgia estetica glutei adiposi

L’inestetismo più frequente e sofferto dalle donne consiste nell’accumulo di adipe nella zona dei glutei. Questo è dovuto a fattori genetici predisponenti e al sovrappeso. Il grasso rende la zona poco armonica e rendendo il profilo corporeo meno elegante. In questa pagine ci riferiamo al paziente al femminile in quanto le procedure ai glutei vengono eseguite quasi totalmente a donne.

Intervento indicato: Liposuzione

La procedura di chirurgia estetica dei glutei consigliata per il rimodellamento dei glutei adiposi è la liposuzione. Questa tecnica prevede l’aspirazione del grasso localizzato attraverso l’impiego di sottili cannule collegate ad un aspiratore che vengono inserite nel pannicolo adiposo attraverso piccole incisioni. La tecnica consente di rimuovere una consistente quantità di tessuto adiposo per cui è possibile scolpire efficacemente la zona interessata.

Caratteristiche della paziente

Chi desidera modellare i glutei con la liposuzione deve avere alcune caratteristiche. In primo luogo deve avere uno stato di salute buono. Deve presentare accumuli adiposi sulla zona interessata e non glutei adiposi dovuti ad una situazione di sovrappeso generalizzato. La procedura in questione non deve essere intesa come alternativa al dimagrimento.  La paziente deve presentare un grado di elasticità cutanea buono in grado di assecondare il modellamento riduttivo dei volumi glutei. Risulta inoltre necessario una buona maturità psicologica ed un’aspettativa realistica in merito al risultato ottenibile.

Chirurgia estetica glutei rilassati

Chirurgia estetica glutei rilassati > consigliabile il lifting chirurgico o micro chirurgico

Chirurgia estetica glutei rilassati

Chirurgia plastica glutei Questo inestetismo è dovuto all’eccesso cutaneo rispetto al volume dei glutei. La pelle di conseguenza non è tesa dalla struttura anatomica e tende a presentarsi non tonica. Le cause del rilassamento dei glutei sono diverse. In primo luogo la pelle di questa zona può essere eccessiva a seguito del normale processo d’invecchiamento. L’intestismo può essere causato da un forte dimagrimento che ha svuotato la zona interessata. L’eccessiva esposizione solare riduce l’elasticità cutanea e può causare il rilassamento cutaneo dei glutei.

Intervento indicato: Lifting micro o classico

Per rassodare i glutei è necessario ridurre la quantità di pelle nell’area interessata. A seconda dell’ entità del problema si potrà scegliere la tecnica più adatta. Nel caso di un rilassamento marcato / severo sarà necessario rimuovere una importante quantità di pelle e di conseguenza l’intervento di chirurgia estetica dei glutei indicato è la torsoplastica. Questa procedura prevede l’escissione di una porzione cutanea ad “ali di gabbiano” sopra i glutei ed il conseguente lifting dei glutei. La torsoplastica è una tecnica efficace ma che lascia lunghe cicatrici che rendono il risultato meno gradevole. Ovviamente le cicatrici dovranno essere valutate nel constesto della risuluzione di un grave problema di rilassamento cutaneo.

Se il rilassamento della pelle dei glutei è lieve, è possibile procedere con una esclusiva tecnica Pallaoro che prevede la asportazione di tantissime microporzioni di tessuto in eccesso. Il processo di guarigione comporta il progressivo rassodamento della parte. La tecnica del lifting micro chirurgico comporta la programmazione di 3 o più sedute per ottenere un risultato soddisfacente.

Caratteristiche della paziente

La paziente deve presentare uno stato di salute compatibile con l’intervento chirurgico. Deve presentare un grado realistico d’aspettativa in merito al risultato, anche in considerazione della cicatrice residua della torsoplastica.

Chirurgia estetica glutei piatti

Quando nella zona glutea si verifica una scarsa proiezione delle natiche, la figura della donna perde femminilità. Nell’idea di bellezza femminile le rotondità sono molto importanti. I glutei piatti si verificano perché la zona presenta insufficiente adiposità localizzata e/o insufficiente volume muscolare.

Intervento indicato: Lipofilling

Il lipofilling è l’intervento di chirurgia estetica dei glutei che prevede l’aspirazione del tessuto adiposo da una determinata zona della stessa paziente (es. addome) e l’infiltrazione dello stesso nella zona dei glutei per aumentare il volume e la sporgenza degli stessi.