Lifting braccia – Chirurgia Estetica Corpo

Nelle donne, insieme a gambe e glutei, la parte alta delle braccia è una zona fortemente colpita da accumuli di adipe in eccesso. Braccia adipose invecchiano e rendono tozza la figura in generale e conferiscono un aspetto trascurato. Generalmente, le braccia grosse sono anche senza tono e si presentano flaccide e cadenti. Per questo l’intervento di liposuzione della zona si abbina ad un lifting microchirurgico.

Finalità:
Aspirazione dell’adipe in eccesso sulle braccia e rassodamento microchirurgico.

 

Sono un paziente adatto per questo intervento?

Il paziente adatto a questo intervento ha una o più delle seguenti caratteristiche:

  • braccia rilassate e adipose “a bandiera”
  • braccia prive di tono
  • adiposità localizzata sulla parte alta delle braccia
  • braccia flaccide

Questo tipo di intervento è indicato a pazienti che presentano un rilassamento da leggero a medio.Condizione necessaria per il rassodamento microchirurgico è la non tendenza della paziente a cicatrizzazioni di tipo ipertrofico cheloideo.

 

Come sarà la visita con il chirurgo estetico?

Durante la visita dovrà indicare gli aspetti dell’inestetismo che Le creano maggior disagio e verranno illustrati gli effetti della liposuzione e del lifting alle braccia per verificare se i risultati ottenibili sono compatibili con le Sue aspettative.

Verranno valutati diversi fattori, come spessore ed elasticità cutanea, condizione indispensabile perché la cute possa riadattarsi meglio ai nuovi volumi. Si studieranno schemi personalizzati per le incisioni da realizzare in maniera da rendere minima la possibilità di cicatrici visibili. Riceverà poi le informazioni relative all’intervento e alle caratteristiche del post operatorio.
Dovrà portare la Sua storia medica; oltre alla rilevazione delle caratteristiche fisiche come il grado di dismorfia o il tipo di pelle, infatti, vengono raccolte informazioni relative allo stato di salute generale, all’ereditarietà di certi disturbi, alle patologie passate, alle allergie, agli interventi chirurgici subiti o alle terapie in corso. L’attenta anamnesi è fondamentale per rilevare eventuali controindicazioni o limitazioni alla chirurgia.

 

Come sarà la preparazione all’intervento chirurgico?

Si dovrà sottoporre agli accertamenti clinici prescritti durante la visita specialistica con il chirurgo.Coloro che fumano dovranno ridurre la quantità di sigarette o ancora meglio dovranno astenersi dal fare uso di tabacco durante i giorni antecedenti all’intervento chirurgico. Medicine ad azione anti infiammatoria come l’aspirina possono aumentare il rischio di sanguinamento e di ematomi post operatori. Per questo motivo è necessario – dopo aver sentito il proprio medico – ridurre o sospenderne l’uso.
É necessario che qualcuno l’accompagni il giorno dell’intervento e sia presente durante la prima notte.

 

Come sarà il giorno dell’intervento?

Il giorno dell’ intervento chirurgico si dovrà presentare all’orario indicato durante la visita medica e confermato durante la telefonata preoperatoria del nostro staff di segreteria. È necessario il digiuno da almeno 7 ore e quindi di solito da mezzanotte. L’anestesista della Pallaoro Medical Laser che eseguirà l’anestesia procederà con la ulteriore verifica della compatibilità degli esami clinici (esami del sangue ed elettrocardiogramma) con l’atto operatorio programmato. Il chirurgo disegnerà con un pennarello demografico il programma chirurgico direttamente sulle zone interessate secondo quanto stabilito con il paziente.
L’atto chirurgico, di circa 30 minuti avverrà in anestesia locale accompagnata da sedazione endovenosa. I depositi adiposi verranno poi aspirati tramite sottili cannule inserite all’interno del pannicolo adiposo attraverso incisioni millimetriche praticate in punti nascosti e camuffate dalle naturali pieghe del corpo per essere il meno possibile visibili. Seguirà poi il rassodamento microchirurgico: un lifting tradizionale, infatti è sconsigliato perché le lunghe cicatrici provocate sarebbero troppo visibili. Tale metodica è indicata nei casi di ptosi di lieve e media entità e in assenza di cute con tendenza ipertrofica cheloidea. Il lifting microchirurgico viene eseguito con uno speciale drill ad alta velocità, il Trilix, che asporta porzioni millimetriche di tessuto. Le micro-asportazioni di derma non richiedono applicazione di punti di sutura, né danno esiti cicatriziali importanti come una normale incisione. Verrà poi applicato un cerotto chirurgico e il bendaggio elastico da rimuovere dopo una settimana. Per un rassodamento efficace della zona, normalmente saranno necessarie 2-3 sedute di microchirurgia da 30 minuti ciascuna, eseguite a intervalli di 15-20 giorni.
Dopo l’intervento potrà riposare qualche ora prima di tornare a casa accompagnata, a meno che sia stata concordata una diversa sistemazione. Riceverà inoltre tutte le indicazioni relative ai comportamenti da tenere nel post operatorio (riposo, movimenti da evitare, farmaci da assumere, ecc).

 

Come saranno le cicatrici?

Le cicatrici della liposuzione sono millimetriche e nascoste in punti non visibili. Per quanto riguarda la microchirurgia, questa non dà avvio ad un processo di cicatrizzazione importante perciò i segni del trattamento saranno piccoli e non evidenti.

 

Come saranno i giorni successivi?

Tutti gli interventi chirurgici – in funzione dell’anestesia e dei vari farmaci impiegati – richiedono una certa attenzione per quanto riguarda l’alimentazione immediatamente post operatoria. E’ consigliabile rimanere molto leggeri assumendo cibi liquidi per le prime 24 ore. Si dovrà essere assistiti per alzarsi eventualmente durante la notte. Stanchezza e intorpidimento sono normali. Per qualche giorno un certo gonfiore nella zona interessata è normale. Sarà utile per il riassorbimento delle ecchimosi e dell’edema praticare un ciclo di linfodrenaggio manuale.
Dovrà assumere i farmaci che Le sono stati indicati nel foglio di dimissione ed osservare attentamente le prescrizioni comportamentali postoperatorie. Si presenterà in clinica per la medicazione quando Le verrà comunicato.

 

Quando potrò riprendere le mie attività normali?

Le normali attività possono essere riprese mediamente dopo 7 giorni evitando per i primi tempi eccessivi sforzi con le braccia.

 

Come sarà il risultato?

La liposuzione delle braccia ridona slancio ed eleganza e la microchirurgia abbinata rassoda progressivamente la cute flaccida in modo soddisfacente.I risultati sono comunque legati a fattori come stile di vita, sbalzi ponderali e invecchiamento.

 

I numeri della liposuzione e lifting delle braccia

  • Durata dell’intervento: 30 min.
  • Medicazioni post operatorie: 1 seduta
  • Tempo di permanenza in clinica: 4 ore
  • Ritorno al sociale: 7 giorni
  • Esposizione solare: 40 giorni dopo la chirurgia e comunque solo dopo il nulla osta del chirurgo