lifting cosce

Lifting cosce: Tecnica, costi e rischi

Il lifting cosce è l’intervento consigliabile in caso di rilassamento degli arti inferiori. L’interno coscia flaccido / eccessivamente rilassato è un difetto che affligge soprattutto le donne e non sempre è legato all’età o al peso eccessivo. La forte mancanza di tonicità dei tessuti trova rimedio nel lifting alle cosce, intervento che rassoda la cute di questa parte e ringiovanisce l’aspetto delle gambe.

Finalità:
Ringiovanimento e rassodamento cutaneo dell’interno coscia mediante il risollevamento e l’asportazione della cute in eccesso.

Il lifting delle cosce è adatto al mio caso?

La paziente adatta a questo intervento ha una o più delle seguenti caratteristiche:

  • interno coscia cadente
  • pelle in eccesso sulle cosce
  • aspetto grinzoso delle cosce

Questo intervento è indicato nei casi di ptosi (rilassatezza) marcata. Se la paziente presentasse anche adiposità localizzata, il chirurgo consiglierà la liposuzione.

Come sarà la visita con il chirurgo estetico?

Durante il consulto medico con il chirurgo estetico si analizza la forma delle cosce e la tonicità della pelle. Si illustra la tecnica chirurgica, le cicatrici, il risultato atteso e la caratteristiche del post operatorio. Viene approfondito anche il tema dei rischi e complicanze della procedura. Si esegue una anamnesi specifica per il tipo d’intervento. Risulta importante verificare la eventuale predisposizione alle cicatrici cheloidee.

Durante la visita la paziente può fare tutte le domande che ritiene opportuno. L’obiettivo è che si chiariscano tutti i dubbi in maniera tale che la paziente possa decidere in merito all’intervento in maniera consapevole ed informata.

Preparazione all’intervento chirurgico di lifting cosce

Nella fase pre operatoria la paziente deve:

  • Sottoporsi agli esami del sangue ed al elettrocardiogramma
  • astenersi dall’assunzione di nicotina (fumo) durante i giorni immediatamente precedenti all’intervento
  • con l’autorizzazione del medico curante sospendere farmaci e integratori alimentari con funzione anticoagulante
  • organizzarsi per poter osservare i giorni di riposo prescritti nel post operatorio

L’intervento di lifting cosce

Il giorno dell’ intervento si dovrà presentare all’orario indicato durante la visita medica e confermato durante la telefonata preoperatoria del nostro staff di segreteria. È necessario il digiuno da almeno 7 ore e quindi di solito da mezzanotte.

L’anestesista della Pallaoro Medical Laser verifica l’anamnesi anestesiologica e gli esami clinici. Conferma la compatibilità degli stessi con il programma chirurgico.

L’operazione avviene normalmente in anestesia peridurale / spinale. L’anestesista può scegliere l’anestesia generale se ritiene che sia migliore per lo specifico paziente. In entrambi i casi l’anestesia avviene in totale controllo e sicurezza. Se la procedura del lifting cosce è abbinata ad altro intervento come ad esempio l’addominoplastica, è possibile che sia consigliabile l’anestesia generale.

Il rassodamento delle cosce si esegue tramite un’incisione che va dalla piega glutea all’inguine. Da qui viene escissa la porzione di cute necessaria per provocare il sollevamento cutaneo. Frequentemente il lifting delle cosce è eseguito insieme alla liposuzione delle cosce in maniera tale da rassodare e modellare gli arti inferiori.

Successivamente vengono suturate le incisioni e segue il bendaggio elastico della parte. Punti e fasciatura verranno rimossi a distanza di una settimana. Dopo l’intervento potrà riposare qualche ora prima di tornare a casa accompagnata, a meno che sia stata concordata una diversa sistemazione.

Il paziente riceve tutte le indicazioni relative ai comportamenti da tenere nel post operatorio (riposo, movimenti da evitare, farmaci da assumere, ecc.)

Come saranno le cicatrici?

Le cicatrici del lifting cosce sono prevalentemente posizionate lungo la piega dell’interno cosce e l’inguine. Normalmente sono nascoste dalla biancheria intima e nelle pieghe cutanee. Le cicatrici – in relazione all’entità di tessuto cutanee in eccesso da rimuovere – possono essere più lunghe e maggiormente evidenti.

Le cicatrici lasciate dal lifting delle consce vanno valutate come “contropartita” al rassodamento dell’interno coscia flaccido.

Come saranno i giorni successivi?

Tutti gli interventi chirurgici – in funzione dell’anestesia e dei vari farmaci impiegati – richiedono una certa attenzione per quanto riguarda l’alimentazione immediatamente post operatoria. E’ consigliabile rimanere molto leggeri assumendo cibi liquidi per le prime 24 ore. Si dovrà essere assistiti per alzarsi eventualmente durante la notte. Stanchezza e intorpidimento sono normali. Per qualche giorno un certo gonfiore nella zona interessata è normale. Sarà utile per il riassorbimento delle ecchimosi e dell’edema indossare un paio di calze elastiche e praticare un ciclo di linfodrenaggio manuale.
Dovrà assumere i farmaci che Le sono stati indicati nel foglio di dimissione ed osservare attentamente le prescrizioni comportamentali postoperatorie. Si presenterà in clinica per le medicazioni, che di norma sono 2, quando Le verrà comunicato.

Come sarà il risultato?

Il lifting provoca un buon rassodamento e risollevamento cutaneo ed è indicato in casi di rilassamento molto marcato. I contorni delle cosce ritrovano leggerezza e l’immagine sarà ringiovanita. I risultati e la durata sono comunque legati a fattori come stile di vita, sbalzi ponderali e invecchiamento.

Come sarà il risultato del lifting cosce?

Il lifting cosce ottiene un buon rassodamento e risollevamento cutaneo. Viste la tecnica e lo schema cicatriziale conseguente, il lifting cosce è consigliabile quando la paziente presenta un rilassamento della pelle molto evidente. I contorni delle cosce ritrovano leggerezza e l’immagine sarà ringiovanita. I risultati e la durata sono comunque legati a fattori come stile di vita, sbalzi ponderali e invecchiamento.

I numeri del lifting cosce

  • Durata dell’intervento: 30 min.
  • Medicazioni post operatorie: 2 sedute
  • Tempo di permanenza in clinica: 6 ore
  • Ritorno al sociale: 12 giorni
  • Esposizione solare: 40 giorni dopo la chirurgia e comunque solo dopo il nulla osta del chirurgo

L’autore di questa pagina sul lifting cosce aggiornata al 29/10/2021 è il dott. Carlo Alberto Pallaoro – specialista in chirurgia plastica. Per maggiori informazioni sul contenuto è possibile scrivere a consulenza@pallaoro.com.