Domande frequenti sul lifting del viso

 

  1. È meglio fare un lifting del viso completo o sottoporsi nel tempo a ripetuti piccoli interventi?
  2. Il lifting del viso limita i movimenti?
  3. Si vedono le cicatrici del lifting?
  4. A che età è consigliabile fare il lifting del viso?
  5. Quanto tempo durano i risultati del lifting?
  6. Il lifting del viso altera i lineamenti?
  7. Con il lifting del viso e del collo, si può eliminare anche il grasso del doppio mento?

 

È meglio fare un lifting del viso completo o sottoporsi nel tempo a ripetuti piccoli interventi?

La risposta dipende unicamente dallo stato dei tessuti del paziente. Tuttavia, per prevenire l’invecchiamento precoce, si può intervenire con mini lifting mirati già dopo i 35 anni, età in cui un lifting completo non è necessario.

(TOP)

 

Il lifting del viso limita i movimenti?

No. La procedura chirurgica di lifting del viso coinvolge anche le fasce muscolari sottostanti. Questo accorgimento offre alcuni vantaggi, come la maggiore naturalezza del ringiovanimento, quindi la pelle non appare assolutamente “tirata” e la maggiore durata nel tempo dei risultati.

(TOP)

 

Si vedono le cicatrici del lifting?

Se si tratta di un lifting del viso completo, le uniche cicatrici esposte si trovano davanti al padiglione auricolare, verticalmente. Con il tempo, questi sottilissimi segni tendono naturalmente a sbiadire, rendendosi praticamente invisibili.

(TOP)

 

A che età è consigliabile fare il lifting del viso?

Anche in questo caso, la risposta è puramente soggettiva, in quanto dipende dallo stato di rilassamento dei tessuti del viso. In genere, tra i 35 e i 40 anni è preferibile un piccolo mini ritocco mirato, magari alla zona degli occhi o delle sopracciglia (lifting temporale e blefaroplastica).

(TOP)

 

Quanto tempo durano i risultati del lifting?

La chirurgia estetica non ferma lo scorrere del tempo, né il progresso delle rughe. In altre parole, i segni del tempo continueranno ad imprimersi sul volto, ma partendo da una situazione decisamente migliore. Quindi il lifting aiuta i tessuti ad invecchiare in modo armonico e comunque gradevole.

(TOP)

 

Il lifting del viso altera i lineamenti?

No. Il lifting del viso eseguito con tecnica muscolo-cutanea elimina i rilassamenti e risolleva le fasce muscoli in modo armonico e rispettoso dell’anatomia personale. I lineamenti quindi restano inalterati, e si vedrà solamente un piacevole ringiovanimento dato dalla riduzione delle rughe, dal rassodamento dei tessuti e da una naturale definizione dei profili del viso.

(TOP)

 

Con il lifting del viso e del collo, si può eliminare anche il grasso del doppio mento?

Sì. Eventualmente, nel corso dell’intervento, il chirurgo provvede a praticare una piccola liposuzione mirata, per donare maggiore slancio e dinamismo ai tratti.

(TOP)