lipofilling glutei

Lipofilling dei glutei

L’aumento della sporgenza dei glutei è la finalità principale di questo intervento. Per i pazienti che presentano i glutei piatti o non sufficientemente sporgenti, il lipofilling rappresenta una ottima soluzione. La procedura consiste nel prelievo di adipe da una zona ed il successivo innesto nei glutei. Di fatto si tratta di un trapianto autologo di pannicolo adiposo.

I glutei possono presentarsi piatti o svuotati a seguito di un forte dimagrimento o in alcuni casi possono essere semplicemente una caratteristica familiare. L’intervento prevede l’ aspirazione di una certa quantità di tessuto adiposo dalle gambe o dall’addome e la successiva infiltrazione nella zona interessata.

Il risultato del lipofilling ai glutei normalmente è ottimo in quanto si riesce a donare il volume desiderato senza l’inserimento di protesi che in questa zona sono piuttosto problematiche.

Tenendo conto che il tessuto adiposo trapiantato tende ad un parziale riassorbimento, il chirurgo procederà ad una certa ipercorrezione. E’ possibile in alcuni casi che si deva ricorrere ad un secondo piccolo intervento per stabilizzare il risultato.

Indicazione

La procedura ai glutei è quella di lipofilling più frequentemente eseguita. La infiltrazioni di adipe nella zona glutea permette di modellare in maniera molto efficace i glutei che risultano essere svuotati o poco sporgenti.

Questa tecnica è quindi indicata ai pazienti che presentano uno stato di salute buono, una maturità psicologica adeguata e un grado d’aspettative realistico.

Gli inestetismi più frequentemente corretti con questa procedura sono:

  • glutei svuotati
  • glutei poco sporgenti
  • avvallamenti
  • forma non armonica

Anestesia

La procedura in questione ha due fasi che si svolgono in zone distanti tra di loro. Il prelievo del tessuto adiposo dalla zona donatrice e l’infiltrazione dell’adipe nella zona interessata. A seconda dell’ entità del lipofilling (volume adiposo), della specifica zona donatrice e del tipo di modellamento desiderato, le tecniche anestesiologiche potranno variare. Di solito è sufficiente una semplice anestesia locale con adrenalina e sedazione. In alcuni casi sarà invece opportuno eseguire la anestesia peridurale o spinale.

Intervento

La prima fase della procedura consiste nel prelievo del tessuto adiposo dalla zona donatrice. Il chirurgo procede attraverso una piccola incisione ed una cannula sottile ad aspirare il volume di adipe necessario alla finalità ricercata. L’incisione sarà poi chiusa con un punto di sutura e non residuerà alcuna cicatrice esteticamente rilevante.

Successivamente il tessuto adiposo dovrà essere lavorato per poterlo successivamente infiltrare. Questo processo richiede la centrifugazione del tessuto adiposo in maniera tale da separare le cellule adipose che ci interessano.

La seconda fase consiste nell’infiltrazione del tessuto adiposo preparato nella zona programmata secondo la forma concordata con il paziente. Per l’infiltrazione s’impiegano delle cannule speciali che rilasciano il tessuto adiposo distribuendolo in maniera tale da minimizzare la probabilità di riassorbimento.

Post operatorio

Immediatamente dopo la fine dell’intervento la zona dei glutei viene protetta da uno speciale bendaggio. Questo dovrà essere tenuto per alcuni giorni e verrà rimosso solo dopo specifica indicazione del chirurgo estetico.

Di solito non è previsto dolore post operatorio. In caso di necessità si potranno assumere farmaci analgesici da banco. Se il dolore dovesse essere intenso con innalzamento della temperatura locale, è necessario rivolgersi al medico per escludere complicanze post operatorie.

È normale che nei primi giorni dopo il lipofilling la zona appaia gonfia ed edematosa.

Una volta che i tessuti cutanei si sono normalizzati, appare evidente il riempimento ad opera del lipofilling. Le attività quotidiane possono essere riprese in capo a pochi giorni, evitando sforzi intensi e attenendosi alle indicazioni fornite dal chirurgo.

Lipofilling glutei: Costo

Il lipofilling ai glutei ha un prezzo molto variabile a seconda di quanto grasso è possibile infiltrare e a seconda del tipo di procedura scelta. Molto spesso, poi, il lipofilling è solamente una parte di un intervento più ampio, come ad esempio la liposuzione alle gambe e addome. In tali casi, la realizzazione congiunta di più procedure chirurgiche comporta chiaramente un risparmio economico.

In linea di massima l’intervento di lipofilling ai glutei ha un range di costo da 1500,00€ a 3000,00€. Maggiori informazioni possono essere ottenute con il nostro servizio “Mandaci la tua foto“.