Anestesia della liposuzione

La liposuzione è uno dei tre interventi di chirurgia estetica più richiesti del mondo. La scelte dell’anestesia della liposuzione è molto importante per offrire al paziente un intervento sicuro e confortevole.

La maggiore confidenza del pubblico nei confronti di questa procedura non deve comunque portare a sottovalutare la serietà della stessa. Infatti si tratta di un vero e proprio intervento chirurgico e come tale richiede una serie di protocolli finalizzati a garantire la sicurezza del paziente.

Non tutti coloro che desiderano sottoporsi alla liposuzione hanno le caratteristiche biologiche necessarie per farlo. In primo luogo è fondamentale che lo stato di salute del paziente candidato sia compatibile con l’ atto chirurgico. Per questo motivo vengono prescritti una serie di esami clinici pre operatori che dovranno documentare lo stato di salute del richiedente. In particolare si prescrivono esami ematochimici e ECG.

In linea generale la liposuzione può essere realizzata in anestesia locale con o senza sedazione, in anestesia peridurale o in anestesia generale.

liposuzione anestesia

Presso la Pallaoro Medical Laser viene eseguita una procedura anestesiologica moderna collegata alla particolare tecnica chirurgica denominata liposuzione tumescente. Si tratta di una tecnica che prevede l’infiltrazione nel pannicolo adiposo di soluzione fisiologica contenente anestetico ed un farmaco vasocostrittore.

La liposuzione tumescente viene considerata dalla comunità scientifica una tecnica sicura ed efficace per il rimodellamento del corpo.

I vantaggi dell’ anestesia locale

Come abbiamo accennato, il paziente candidato alla liposuzione non presenta patologie rilevanti e di conseguenza l’anestesia generale ci sembra eccessivamente invasiva e rischiosa. L’ anestesia locale o loco regionale ottiene un eccellente livello di controllo del dolore e allo stesso tempo mantiene invariata l’ autonomia respiratoria del paziente. Ciò consente una ripresa post operatoria quasi immediata con i conseguenti vantaggi di una precoce deambulazione.

Alcuni pazienti ritengono che l’anestesia locale sia inadeguata perché non desiderano “partecipare” all’ intervento chirurgico. Per rendere il paziente “non vigile” durante l’atto chirurgico viene somministrata una sedazione modulata che consente all’ anestesista di tranquillizzare e – al bisogno – addormentare il paziente senza comunque la necessità di intubare il soggetto.

liposuzione è indicata nel mio caso?

Anestesista sempre presente

Ovviamente in quanto intervento chirurgico, la liposuzione deve essere eseguita in una sala operatoria vera all’ interno di una struttura sanitaria adeguata. Durante tutto il processo (preparazione – intervento – risveglio) deve essere costantemente presente un anestesista di comprovata professionalità.

liposuzione foto

Liposuzione Anestesia Faq

La liposuzione è dolorosa?
L’intervento di modellamento del pannicolo adiposo è eseguito ovviamente in anestesia (locale, spinale o generale). Il paziente di conseguenza non avverte alcun dolore durante la procedura operatoria. Una volta concluso l’intervento chirurgico permane una analgesia per qualche ora. Concluso tale effetto il paziente dovrà assumere i farmaci prescritti per il post operatorio. Normalmente la guarigione comporta solo un certo fastidio e non dolore. Qualora invece il paziente lamenti dolore acuto, è necessario rivolgersi al chirurgo estetico per verificare se sia in corso qualche complicanza specifica.

Sono vigile durante l’intervento?
La liposuzione può essere eseguita in anestesia generale, anestesia peridurale/spinale o anestesia locale. Nel primo caso il paziente non è vigile per il tipo d’anestesia. Nel secondo e terzo caso il paziente è vigile ma nella maggioranza dei caso riceve una sedazione intravenosa che lo fa addormentare. In pratica è l’anestesista che modulerà attraverso la sedazione il grado di attenzione del paziente che va da vigile a completamente addormentato.

Si può fare la liposuzione a chi ha problemi cardiaci?
La procedura chirurgica è eseguita solo su pazienti che hanno superato i test clinici pre operatori. Soggetti con scompensi cardiaci di norma non sono operabili ma va considerato il singolo e specifico caso.

Si perde tanto sangue?
La tecnica chirurgica di liposuzione tumescente attuata alla Pallaoro Medical Laser impiega un farmaco chiamato epinefrina. L’infiltrazione dello stesso nell’area interessata alla rimozione del tessuto adiposo in eccesso provoca vasocostrizione. In pratica i vasi sanguigni si costringono riducendo in maniera rilevante l’afflusso di sangue. Ciò permette al chirurgo estetico di lipoaspirare una rilevante quantità di adipe con una minima perdita di sangue.

L’autore di questa pagina aggiornata al 17/06/2019 è il dott. Carlo Alberto Pallaoro – specialista in chirurgia plastica. Per maggiori informazioni sul contenuto è possibile scrivere a consulenza@pallaoro.com.