Liposuzione

La liposuzione è la tecnica di modellamento del corpo attraverso l’aspirazione del grasso superfluo.

Liposuzione: Tecnica tumescente Pallaoro, costi e rischi

La liposuzione è la tecnica di chirurgia estetica ottimale per rimuovere le adiposità localizzate nel corpo. Questa tecnica consente di rendere il profilo corporeo più armonico e slanciato attraverso la riduzione delle adipocita (cellule adipose) contenute nel pannicolo adiposo.
Alla Pallaoro Medical Laser viene praticata una particolare tecnica di liposuzione che viene ritenuta a livello mondiale più efficace e sicura. Questa tecnica prevede l’ infiltrazione di una soluzione tumescente nel pannicolo interessato al rimodellamento che consente di ridurre il sanguinamento e migliorare la precisione dell’ azione chirurgica.

I pazienti operati di liposuzione tumescente alla Pallaoro Medical Laser esprimono un grado di soddisfazione elevato. Ciò è grazie al fatto che il modellamento è molto preciso ed il risultato (rimodellamento) non comporta esiti cicatriziali visibili o rilevanti dal punto di vista estetico. Il livello di sicurezza della liposuzione tumescente è molto alto.

Dove si può fare la liposuzione? Anche in zone delicate?

Alla Pallaoro Medical Laser – grazie alla particolare tecnica chirurgia descritta in seguito – può essere eseguita la procedura di liposuzione su zone del corpo anche piccole e delicate come il collo o i pilastri ascellari. A seconda dell’area corporea interessata al rimodellamento il chirurgo sceglie una speciale cannula (calibro) specifica per il tipo di rimozione adiposa desiderata.

liposuzione area

Molto raramente viene fatta la liposuzione su una singola area circoscritta. Essendo che le adiposità localizzate quasi sempre si presentano contemporaneamente in alcune zone in qualche maniera collegate, la correzione eseguita adeguatamente deve modellare l’insieme in maniera armonica. Ad esempio è molto frequente che quando il viso si presenta eccessivamente tondeggiante per il grasso in esso accumulato, la zona del collo si anch’essa adiposa e quindi si proceda con la liposuzione combinata di viso e collo. Ugualmente le maniglie dell’amore sono frequentemente “abbinate” ad accumuli adiposo addominali e quindi la correzione armonica comporta la liposuzione di addome e fianchi.

Liposuzione: Tecnica chirurgica

La tecnica scelta ed attuata alla Pallaoro Medical Laser è denominata tumescente. Questa particolare tecnica nella nostra ultra trentennale esperienza si è dimostrata essere sicura ed efficace. Tale convinzione è convalidata da diverse pubblicazioni scientifiche internazionali.

Visita preoperatoria

In questa fase il paziente riceve dal dott. Pallaoro tutte le informazioni relative a intervento chirurgico,  medicazioni postoperatorie, rischi e complicanze, risultato atteso e procedure alternative. Il paziente descrive gli inestetismi sofferti e documenta il proprio stato di salute. Il chirurgo estetico verifica la fattibilità dell’intervento sia dal punto di vista estetico (accumuli adiposi / elasticità cutanea / aspettative sul risultato) che dal punto di vista clinico (salute / esami clinici / farmaci / allergie).

Consenso informato

Quando il paziente ha ricevuto e compreso tutte le informazioni sulla procedura di liposuzione (tecnica, post operatorio, risultato atteso, rischi e complicanze), può prestare il proprio consenso informato all’intervento. Solo dopo aver ricevuto tale consenso anche in forma scritta, il chirurgo potrà procedere con il programma chirurgico.

Preparazione

Il dott. Pallaoro in sede di visita prescrive gli esami clinici da fare per certificare lo stato di salute del paziente. Di norma si tratta di elettrocardiogramma e analisi del sangue. Si dovrà verificare se il paziente assume qualche farmaco controindicato con l’intervento. I farmaci ma anche integratori alimentari che fluidificano il sangue devono essere sospesi qualche giorno prima con l’autorizzazione del medico curante. L’anamnesi anestesiologica completa lo screening preoperatorio.

Anestesia

L’ anestesia della liposuzione tumescente è locale o locoregionale (peridurale). Si tratta quindi d’ infiltrazioni di anestetico nelle aree interessate che controllano efficacemente il dolore durante l’ intervento chirurgico. La tecnica tumescente prevede l’infiltrazione nel pannicolo adiposo di soluzione fisiologica con adrenalina. Questo farmaco riduce temporaneamente l’afflusso di sangue e quindi permette al chirurgo di operare in maniera non cruenta. Il fatto che il paziente non perda sangue durante l’intervento ammette una rimozione di un maggior volume adiposo.

Intervento chirurgico

La liposuzione inizia eseguendo le incisioni necessarie all’ inserimento della cannula chirurgica. Sono incisioni di lunghezza inferiore al centimetro che vengono posizionate in zone funzionali all’ aspirazione del grasso in eccesso. Normalmente le incisioni della liposuzione non lasciano cicatrici visibili o evidenti. Si procede con l’aspirazione del grasso in eccesso impiegando cannule chirurgiche del calibro adatto alla zona trattata. Questa fase richiede abilità e conoscenza anatomica estrema. Dopo l’ intervento il paziente viene fasciato con bende compressive che dovranno essere tenute per 7 giorni.

Paziente ideale per la liposuzione

La liposuzione – in virtù della sicurezza della procedura tumescente –  è un intervento che può essere eseguito nella maggioranza dei candidati. Ci sono comunque soggetti che per motivi di salute o psicologici non possono essere ammessi. Sinteticamente il paziente ideale è:

  1. sano
  2. con buona elasticità cutanea
  3. soggetto ad adiposità localizzata
  4. maggiorenne
  5. maturo psicologicamente
  6. realistico nelle aspettative

Il paziente ottimale ha uno stato di salute buono e compatibile con l’intervento. Presenta depositi di grasso localizzati e cuscinetti adiposi che inficiano l’armonia del corpo e con un adeguato grado di elasticità cutanea. La liposcultura tumescente offre risultati molto positivi per quelli accumuli di grasso che non spariscono neppure con dieta e esercizio fisico.

I migliori candidati a questo intervento di chirurgia estetica sono persone di peso relativamente normale che hanno eccesso adiposo in specifiche e circoscritte aree del corpo. La presenza di pelle soda ed elastica sarà fondamentale per il buon risultato dell’intervento.

La tonicità cutanea è molto importante

La pelle con elasticità ridotta a causa di smagliature, perdita di peso, o invecchiamento naturale non asseconderà il rimodellamento corporeo o potrà quindi  richiedere altre ed ulteriori tecniche chirurgiche per rimuovere il tessuto cutaneo in eccesso.

Una vasta gamma di persone richiede la procedura per eliminare fastidiosi e antiestetici depositi di grasso. I pazienti che ricevono maggiori benefici da questa particolare tecnica hanno la pelle sufficientemente elastica e adiposità localizzata. Non deve essere intesa come un tecnica alternativa per perdere peso. La tecnica elimina mediamente 2 – 3 chili di grasso arrivando in casi estremi a 5.

Se le aspettative del paziente in merito al risultato desiderato dall’intervento non sono realistiche, la procedura non sarà assolutamente realizzata.

Liposuzione per età

Percentuale

17 anni o meno1.3%
18 – 34 anni20.5%
35 – 50 anni46.2%
51 – 64 anni25.0%
64 anni o più7.0%

Liposuzione per sesso

Percentuale

Donna87.9%
Uomo12.1%

Post operatorio

Al termine della liposuzione, è normale che la parte appaia gonfia e dolorante per alcuni giorni. In alcuni casi, il chirurgo può lasciare applicato il drenaggio o semplicemente lasciare che la piccola ferita spurghi liberamente i fluidi accumulati. In tali casi, come profilassi, viene somministrato un antibiotico, onde evitare infezioni.

L’area trattata viene fasciata strettamente con bendaggi elastici che poi possono essere sostituiti con calze a compressione graduata, panciere o calzoncini contenitivi, a seconda del caso. I risultati finali della liposuzione, comunque non sono completamente evidenti prima di sei mesi, tempo necessario perché i tessuti riassorbano l’edema e si normalizzino.

I risultati della liposuzione, se correttamente mantenuti con dieta sana e movimento, sono permanenti. In alcuni casi, il chirurgo può suggerire il peso ideale che il paziente deve mantenere per prolungare i benefici del rimodellamento con la liposuzione.

Risultato della liposuzione

Qual è il risultato che ci si può attendere dalla liposuzione? Quanto dimagrirò con l’intervento? Il risultato è permanente o definitivo? Il paziente che si avvicina alla lipoaspirazione ha certamente una serie di dubbi che dovranno essere letteralmente sciolti prima di eventualmente decidersi a sottoporsi all’ intervento.

La liposuzione è uno dei 3 interventi più richiesti in assoluto dai pazienti che si rivolgono ai chirurghi plastici del mondo. Evidentemente i risultati ottenuti mediamente sono tali da soddisfare le aspettative dei pazienti a patto che queste siano realistiche. Ecco quindi che è fondamentale che durante la visita medica il paziente ed il chirurgo concettualizzino in maniera chiara quale sarà il risultato della procedura.

Il risultato del modellamento è visibile immediatamente dopo la fine dell’intervento. Dopo la zona operata si gonfierà e verrà bendata per controllare il processo di guarigione. I bendaggi contenitivi vengono rimossi dopo 7 giorni e si prescrive l’uso di calze contenitive (nel caso di modellamento alle gambe) per un determinato numero di settimane. Progressivamente l’edema verrà riassorbito è lascerà osservare il risultato definitivo. Lo stesso è da considerarsi permanente a patto che non si verifichino incrementi di peso sostanziali che possano indurre a iperplasia delle cellule adipose.

Rischi e complicanze della liposuzione

Il rimodellamento del corpo attraverso l’aspirazione del pannicolo adiposo ha ormai 40 anni di storia. L’ evoluzione medica e chirurgica ha reso l’intervento sicuro e accessibile al grande pubblico. Ovviamente in quanto intervento chirurgico, la liposuzione è soggetta a limiti, rischi e complicanze. Il paziente deve essere consapevole degli stessi.

Ogni intervento chirurgico comporta un certo grado di rischio ed è importante che il paziente capisca questi rischi e le possibili complicanze ad essi associati. Inoltre, ogni procedura chirurgica ha dei limiti. La scelta individuale di sottoporsi ad un intervento chirurgico si basa sul confronto tra il rischio ed i potenziali benefici.

Anche se nella maggior parte degli interventi non si verificano queste complicazioni, il paziente comunque deve essere consapevole di tutti i rischi,  anche di quelli improbabilmente possibili.

I costi della liposuzione

La Pallaoro Medical Laser offre da oltre 40 anni interventi di chirurgia estetica con un livello qualitativo elevato sia dal punto di vista chirurgico che strutturale. La liposuzione deve essere eseguita in una sala operatoria a norma e autorizzata. Deve inoltre essere dotata di strumenti e impianti che garantiscano la sicurezza trans operatoria del paziente. Ovviamente il chirurgo estetico deve vantare un’ vasta esperienza nell’ esecuzione in prima persona di questo intervento. L’ atto va realizzato sotto la continua supervisione di un anestesista di provata capacità. Altri fattori come la qualità del materiale sanitario, la struttura di degenza, la professionalità del personale paramedico rendono la chirurgia più fluida.

Quando si confrontano i costi si dovrebbero verificare tutti i fattori sopradescritti. Nonostante i protocolli della Pallaoro Medical Laser – Chirurgia Estetica siano tali da posizionare la qualità degli interventi ai più alti livelli internazionali, l’ ottimizzazione delle risorse permette ai pazienti di accedervi a prezzi ragionevoli.

Il costo dell’intervento varia a seconda del numero di zone da modellare e della entità dell’accumulo adiposo da rimuovere. Va comunque chiarito che il costo del modellamento di più zone non è dato dalla somma dei singoli costi ma da una valutazione globale della procedura da eseguire.

Hai le idee chiare sulla liposuzione?

La liposuzione si può fare su più distretti corporei

Quasi tutte le procedure di lipoaspirazione si eseguono su due o più zone del corpo. Ciò per ottenere un risultato più gradevole ed armonico globalmente. Ad esempio quando si fa la liposuzione all’addome, quasi sempre si modellano anche i fianchi. Quando si tratta l’adiposità dei glutei, quasi sempre si modellano anche le cosce.

L’aspirazione del grasso non è una dieta

La finalità di questa procedura chirurgica non è la riduzione del peso. Anche se l’ aspirazione dell’accumulo adiposo riduce il peso l’ obiettivo è quello di armonizzare il profilo eliminando gli accumuli di grasso su pazienti non in sovrappeso e certamente non obesi.

La liposuzione può modellare la singola parte o tutto il corpo

L ’estensione della superficie interessata alla procedura viene stabilita secondo la specifica situazione di ciascun paziente. È molto frequente l’abbinamento, in un unico intervento, del modellamento ad esempio di cosce e gambe, oppure glutei e fianchi, ma è possibile realizzare anche la liposuzione di distretti non limitrofi, come braccia e cosce.

Dopo la liposuzione alla gambe si può camminare

E’ addirittura consigliato cominciare a muoversi subito dopo l’intervento, per favorire la circolazione sanguigna e il riassorbimento dei liquidi. I movimenti sono limitati dai bendaggi, che vengono poi rimossi a favore di calze compressive.

Dopo l’intervento si può ingrassare di nuovo ma le cellule adipose non si riformano

Le cellule adipose che vengono eliminate chirurgicamente con la liposuzione e non si riformano mai più! Per contro, se si segue un’alimentazione scorretta, gli adipociti residui comunque accumulano grasso, deteriorando i benefici della liposuzione. L’ideale, quindi, è mantenere i risultati ottenuti con uno stile alimentare bilanciato.

I risultati sono apprezzabili dopo 4 – 6 settimane

Nei giorni successivi all’intervento, è normale che si verifichi un accumulo di liquidi nella zona operata. Il gonfiore è limitato dai bendaggi e dagli indumenti compressivi, e necessita di 4 – 6 settimane circa perché venga riassorbito completamente.

La pelle deve essere elastica

La riduzione del volume adiposo comporta l’assestamento della pelle sui nuovi profili modellati. Per ottenere questo effetto positivo sul profilo corporeo è assolutamente fondamentale che il tessuto cutaneo presenti un grado di tonicità adeguato al cambiamento desiderato. Se la tonicità è insufficiente, bisognerà procedere con un intervento diverso che consideri anche il rassodamento dell’area interessata.