La sede di impianto retroghiandolare

La sede retroghiandolare delle protesi mammarie prevede che queste siano posizionate all’interno del tessuto molle del seno dietro la ghiandola e davanti ai muscoli pettorali e al rivestimento fibroso che si trova davanti alle costole.

L’anatomia del seno in relazione alla sede di impianto retroghiandolare

Impianto di prote mammaria in sede retroghiandolareLa parte adiposa del seno è ciò che gli conferisce una consistenza morbida e la sua disposizione è responsabile della forma stessa del seno. Il tessuto grasso avvolge la componente ghiandolare e si trova quindi sopra la fascia fibrosa. Posizionare la protesi a livello sottoghiandolare offre una maggiore possibilità nella scelta della forma e soprattutto della dimensione degli impianti mammari, ma non è detto che questa soluzione sia ideale a tutte le donne. Infatti, se il tessuto cutaneo della paziente è molto sottile potrebbe lasciare intravedere la forma della protesi stessa, soprattutto nel quadrante superiore, sul margine della protesi. Anche una scarsa disponibilità di cute potrebbe pregiudicare l’esito estetico della mastoplastica additiva.

 

Consulenza online con supporto fotografico sulla chirurgia estetica del seno

 

Pagine collegate:

  1. Mastoplastica additiva
  2. Mastoplastica additiva foto
  3. Incisioni della mastoplastica additiva
  4. Sede della protesi al seno
  5. Mastoplastica additiva costo
  6. Mastoplastica additiva complicanze

 

Il miglior chirurgo plastico

Io penso che il Prof. Pallaoro sia il miglior chirurgo plastico d’ Europa e tra i migliori del mondo! Il personale della clinica svolge sempre un lavoro di perfetta assistenza al paziente prima e post operatorio.

L.C. 55 anni - Londra | Testimonianze della mastoplastica additiva