Naso lungo

Un naso lungo ha – a seconda della forma del viso – un peso diverso: passabile, se si hanno tratti decisi e squadrati; sgradevole se il volto è piccolo e rotondo e addirittura in antinomia con una personalità decisa. In linea di massima comunque l’eccessiva lunghezza del naso è un inestetismo sofferto e spesso è fonte di disagio e frustrazione. Infatti il naso lungo è uno degli inestetismi più frequentemente corretto con la rinoplastica.

naso lungo

Naso lungo: Obiettivo dell’intervento

La finalità della rinoplastica in questo caso è quella di ridurre la lunghezza della piramide nasale in maniera tale da renderla coerente con le caratteristiche somatiche del volto. Viso lungo avrà un naso lungo. Non bisogna incorrere nell’errore di fare un naso bello “fuori contesto” perché la vera bellezza sta nell’armonia dell’aspetto.

Rinoplastica del naso lungo: Paziente adatto

La rinoplastica è un intervento che riesce a modellare il naso molto efficacemente e quasi tutti gli inestetismi si possono correggere ottenendo risultati quasi sempre molto soddisfacenti ma è opportuno chiarire alcuni aspetti specifici del paziente con il naso lungo. Il punto critico è che la marcata riduzione della lunghezza del naso richiede che la pelle sia molto elastica. Questo problema con gli altri inestetismi del naso non si pone perché di solito la pelle del naso è sufficientemente elastica per assecondare le modifiche operate dall’intervento.

Il paziente adatto oltre a questo fattore dovrà essere portatore di un’aspettativa realistica in merito al risultato. Aspettative non realistiche comportano insoddisfazione nel post operatorio. E’ necessario che lo stato di salute del candidato sia adatto allo sforzo chirurgico. Ciò verrà attestato con gli esami clinici pre operatori.

Naso lungo: L’intervento di rinoplastica

La rinoplastica eseguita alla Pallaoro Medical Laser è realizzata con la tecnica “chiusa”. Nessuna incisione esterna alle narici viene praticata è conseguentemente non rimangono cicatrici visibili. La procedura è svolta in anestesia locale combinata ad una sedazione profonda che evita al paziente di assistere all’intervento chirurgico. La durata media dell’atto operatorio di solito non supera i 30 minuti (escluso il tempo di preparazione e di medicazione post operatoria). Subito dopo la fine della rinoplastica il paziente rimane in osservazione e poi viene trasferito nella sua stanza di degenza. Normalmente il regime chirurgico è quello del day surgery in quanto non è necessaria alcuna attività medica nelle ore successive.

Quanto costa una rinoplastica secondaria?

La rinoplastica secondaria si fa perché il naso ottenuto con il primo intervento non è soddisfacente. Essendo che il naso non gradito può avere solo un piccolo dettaglio da correggere ma anche una situazione molto compromessa, i costi della rinoplastica secondaria sono molto variabili. Indicativamente variano da 2000 a 8000 euro.