Prepararsi al lifting del viso

Una preparazione accurata e consapevole prima dell’intervento di lifting del viso è fondamentale per assicurare numerosi benefici, sia dal punto di vista estetico che di salute:

  • Miglior risultato estetico: Un’attenta pianificazione preoperatoria contribuisce a ottimizzare il risultato estetico, agevolando una guarigione più veloce e riducendo al minimo il rischio di complicazioni post-intervento. Seguire le indicazioni mediche e adottare uno stile di vita salutare possono avere un impatto significativo sul successo estetico dell’operazione.
  • Maggiore sicurezza durante l’intervento: Una buona preparazione aiuta a ridurre potenziali rischi quali sanguinamenti e infezioni durante l’intervento. Questo si ottiene attraverso una corretta valutazione preoperatoria, inclusi esami diagnostici e la consultazione con il chirurgo per un’analisi dettagliata dello stato di salute.
  • Riduzione del dolore post-operatorio: Adottare le giuste misure preoperatorie, come una dieta equilibrata e l’astensione dal fumo, migliora la capacità del corpo di recuperare, contribuendo a ridurre significativamente il dolore e il disagio post-intervento.
  • Riduzione dei tempi di recupero: Seguendo le raccomandazioni preoperatorie, come il riposo adeguato e l’evitamento di attività fisiche intense, si può accelerare il processo di guarigione, permettendo un più rapido ritorno alle attività quotidiane.
  • Maggiore soddisfazione del paziente: Un paziente ben informato e preparato affronta l’intervento con maggiore serenità e sicurezza, influenzando positivamente la sua esperienza complessiva e la soddisfazione con i risultati finali.

Questa fase preparatoria è quindi cruciale per assicurare il successo dell’intervento e per garantire al paziente una esperienza positiva e soddisfacente.

Preoperatorio del lifting del viso

Prima di sottoporsi ad un intervento di lifting del viso per ringiovanire l’aspetto del volto, il paziente deve fare una serie di cose funzionali alla procedura chirurgica.

Consultare un chirurgo plastico esperto: è di importanza fondamentale cercare un medico chirurgo estetico qualificato e con esperienza nella procedura del lifting del viso. Il paziente dovrà sottoporsi ad una visita con il medico per discutere delle aspettative, dei rischi e delle possibili complicazioni dell’intervento.

Fare gli accertamenti medici prescritti: durante la visita medica il chirurgo estetico prescrive esami clinici preoperatori finalizzati alla verifica dello stato di salute del paziente candidato. Di solito si tratta di esami del sangue ed ECG.

Smettere di fumare: il fumo fa male praticamente a qualunque cosa. Per quanto riguarda il lifting del viso può interferire con la guarigione e aumentare il rischio di complicazioni durante e dopo l’intervento. Si consiglia di smettere di fumare almeno due settimane prima dell’intervento. Ovviamente se non si è in grado di smettere, sarà necessario almeno ridurre in maniera drastica.

Sospendere l’assunzione di farmaci e integratori: alcuni farmaci e integratori possono interferire con la coagulazione del sangue e aumentare il rischio di sanguinamento durante l’intervento. Si consiglia di sospendere l’assunzione di questi farmaci e integratori almeno due settimane prima dell’intervento, ma solo sotto la supervisione del proprio medico curante. Il farmaco più comune di questo tipo è l’Aspirina.

Mantenere una dieta sana ed equilibrata: una dieta sana ed equilibrata può aiutare a mantenere il corpo in buona salute e a favorire una rapida guarigione dopo l’intervento. L’assunzione di proteine è necessario per fornire al corpo gli elementi di una buona guarigione.

Evitare l’esposizione al sole: l’esposizione al sole può danneggiare la pelle e causare complicazioni durante e dopo l’intervento. Si consiglia di evitare l’esposizione al sole e di utilizzare una protezione solare ad ampio spettro per almeno due settimane prima dell’intervento.

Prepararsi per il periodo di riposo post-operatorio: dopo l’intervento, sarà necessario un periodo di riposo per favorire la guarigione. Si consiglia di preparare un’area confortevole in cui riposare e organizzare le proprie attività in modo da poter evitare lo sforzo fisico per alcuni giorni.

Prepararsi psicologicamente: l’intervento chirurgico può essere stressante per molte persone. È importante prepararsi mentalmente per l’intervento e cercare il supporto emotivo di amici e familiari. Bisogna inoltre essere consapevoli che durante i primi giorni dopo l’intervento quando è presente gonfiore, ecchimosi, bendaggi, ecc il paziente potrà esperimentare una certa pressione psicologica. Bisogna mantenere la serenità in attesa della completa guarigione.

Organizzare i farmaci e gli assistenti post-operatori: il medico prescriverà farmaci per il dolore e per prevenire le infezioni. Inoltre, potrebbe essere necessario l’aiuto di un assistente per i primi giorni post-operatori. È importante organizzare questi aspetti prima dell’intervento per garantire una rapida e sicura guarigione.

Informare il medico di eventuali problemi di salute: se si soffre di malattie o patologie croniche, o si assume farmaci, è importante informare il medico prima dell’intervento per evitare eventuali complicazioni.

In generale, la preparazione per il lifting del viso dovrebbe iniziare alcune settimane prima dell’intervento e dovrebbe prevedere l’adozione di uno stile di vita sano ed equilibrato e la consultazione con un chirurgo plastico esperto.