rimozione laser xantelasmi

Cosa sono i xantelasmi?

Gli xantelasmi rappresentano una manifestazione cutanea caratterizzata dall’accumulo di grassi, soprattutto colesterolo, a livello delle palpebre. Questa condizione, più frequente dopo i 40 anni, non risparmia i giovani e si manifesta attraverso placche morbide di colore giallastro, di varie forme e dimensioni, che emergono sulla superficie palpebrale. Benché non dolorose e prive di effetti sulla vista, queste formazioni sollevano spesso interrogativi circa il loro legame con il metabolismo lipidico.

Le placche di xantelasma presentano una gamma di forme e dimensioni sorprendentemente varia. Da piccoli punti appena percettibili a lesioni più estese e sporgenti, la loro caratteristica comune è il colore giallastro e la consistenza morbida. Nonostante la loro presenza evidente, non causano dolore né influenzano la funzionalità visiva, rendendole più un problema estetico o di autopercezione per chi ne è affetto.

Xantelasma e Colesterolo: Qual è il collegamento?

Il dibattito sull’associazione dello xantelasma con alterazioni dei livelli di colesterolo e altri lipidi ematici è tuttora in corso. Nonostante la convinzione diffusa che queste manifestazioni non siano direttamente correlate a disordini del metabolismo lipidico, esistono casi in cui lo xantelasma si associa a effettive anomalie dei lipidi nel sangue.

Causa delle zampe di gallina

Le zampe di gallina sono rughe superficiali che sono causate dalla mimica facciale. Di fatto ogni volta che stringiamo gli occhi o facciamo un gesto con il terzo superiore del viso la porzione di cute lateralmente esterna agli occhi si arriccia. La ripetizione del gesto per migliaia e migliaia di volte segna la pelle in maniera superficiale all’ inizio e profonda successivamente. Le persone che soffrono di miopia sono maggiormente soggette a questo inestetismo perché inconsapevolmente stringono gli occhi per vedere meglio. La causa delle zampe di gallina è la mimica eccessiva dell’ area interessata e l’invecchiamento naturale e meccanico della pelle.

Prevenzione dei xantelasmi

Mantenere un profilo lipidico salutare

La prevenzione dello xantelasma inizia con la gestione dei livelli di colesterolo e altri lipidi nel sangue. Dieta equilibrata, ricca di frutta, verdura e grassi sani, insieme a regolare attività fisica, sono fondamentali per mantenere il colesterolo a bada.

Controlli medici regolari

Effettuare controlli periodici del profilo lipidico consente di individuare precocemente eventuali squilibri e di intervenire prima che possano manifestarsi problemi, come lo xantelasma.

Limitare fattori di rischio

Fattori di rischio come fumo, consumo eccessivo di alcol e obesità possono contribuire allo sviluppo dello xantelasma. La loro limitazione è cruciale per la prevenzione.

Rimozione dei xantelasmi con il laser

Al Pallaoro Medical Laser, ci avvaliamo delle tecnologie laser più avanzate, come il laser CO2, per rimuovere in modo efficace e sicuro lo xantelasma. Questi metodi offrono precisione, minimizzano il rischio di cicatrici e riducono i tempi di recupero.

Procedura di trattamento

La rimozione laser dello xantelasma è un procedimento rapido che si svolge in ambulatorio. Dopo l’applicazione di un anestetico locale per garantire il massimo comfort, il dott. Pallaoro utilizza il laser per vaporizzare le placche di colesterolo, lasciando la pelle liscia e senza segni.

Dopo il trattamento

Seguire le indicazioni post-trattamento fornite dal dott. Pallaoro è essenziale per una guarigione ottimale e per minimizzare il rischio di recidive.

Prima dopo

rimozione laser dei xantelasmi

FAQ

Lo xantelasma può indicare problemi di salute? Sebbene lo xantelasma possa manifestarsi senza altre condizioni sottostanti, in alcuni casi può essere un indicatore di dislipidemie o altri squilibri lipidici.

Il trattamento laser è doloroso? Il trattamento laser per lo xantelasma è generalmente ben tollerato grazie all’uso di anestetici locali. I pazienti riferiscono una lieve sensazione di fastidio, se presente.

Ci sono effetti collaterali? Gli effetti collaterali sono minimi e possono includere rossore, gonfiore o una leggera desquamazione nella zona trattata, tutti temporanei.

Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati? I risultati sono spesso visibili immediatamente dopo il trattamento, con ulteriori miglioramenti nei giorni seguenti, una volta che il processo di guarigione è completato.

Per maggiori informazioni sui nostri servizi e per prenotare una consulenza, visitate il nostro sito o contattate direttamente la Pallaoro Medical Laser. Siamo qui per guidarvi verso il recupero della vostra salute e bellezza in modo professionale e personalizzato.